Informazioni su Hanovre

Deutsch Nederlands Francais Espagnol italiano portuguese norwegian japanese svenska polski russian chinese dansk korean turkish eesti arabic suomi

Stampa

Struttura economica e settoriale

Strutture equilibrate, spettro imprenditoriale variegato, settori dinamici: queste caratteristiche contraddistinguono la regione di Hannover come centro economico del Land della Bassa Sassonia. In quest'area ad alta concentrazione urbana ed industriale si sono insediate circa 50.000 aziende, tra cui 12.000 ditte artigianali e 200 grandi imprese leader di mercato come Continental AG, TUI AG e VW Nutzfahrzeuge.

Un importante indicatore dello sviluppo economico e del benessere della regione di Hannover è la crescita del mercato del lavoro. Dal 2010 quest'area ha prodotto mediamente ogni anno quasi 10.000 nuovi posti di lavoro. Attualmente il numero degli occupati ha raggiunto la cifra record di quasi 488.000. Con circa 69.300 € per lavoratore e circa 40.500 € per abitante, il prodotto interno lordo della regione si colloca nettamente al di sopra dei valori registrati per il Land (34.000 €) e per la nazione (39.000 €).

Quest'area economica ha vissuto un significativo passaggio da un'economia industriale a un'economia fondata sul sapere, che ha i suoi punti di forza nei settori delle tecnologie di informazione e comunicazione e dei servizi finanziari e assicurativi. Con una percentuale di occupazione del 79% il settore dei servizi della regione di Hannover si colloca oggi al quarto posto tra quelli dei principali agglomerati urbani tedeschi (74,5%): solo a Berlino, Monaco e Amburgo il settore dei servizi occupa un numero più alto di persone.

Istituti scientifici ed educativi con offerte variegate di formazione e di studio hanno consentito ad Hannover di affermarsi come centro formativo di importanza nazionale. La percentuale degli occupati che lavorano nell'ambito della ricerca e della formazione è superiore alla media. Le università svolgono attività di ricerca soprattutto nei campi della medicina, delle scienze ingegneristiche, della matematica e delle scienze naturali con un particolare orientamento alla prassi. L'Università di Medicina di Hannover (MHH), il Geozentrum Hannover, l'istituto Fraunhofer per la tossicologia e la medicina sperimentale (Fraunhofer ITEM), il centro Helmholtz per la ricerca contro le infezioni (HZI,) e il Laser Zentrum Hannover (centro per la ricerca laser) sono prestigiosi istituti di ricerca a livello nazionale.

Nella regione di Hannover sono stati creati dodici settori di punta dallo straordinario potenziale innovativo e occupazionale. In essi lavora oggi più del 70% degli occupati. Di seguito sono elencati alcuni settori di punta di rilievo internazionale: